3 domande che non tutti si fanno

Buonasera Kazaetari e buon autunno.

Ho alcuni dubbi che sono nati da poco. Spero come sempre in una tua delucidazione.

  1. chan, san,…., pan : dopo i nomi ( non il proprio) si usa chan o san ma questi si usano anche con i propri familiari e il proprio partner ? Mi suona un po’ strano.

Ho visto su YT che alcuni dopo il nome usano pan. Ho cercato sul dizionario ma non ho trovato nulla se non il significato di (= pane). Vuol dire anche altro oppure è usato solo così “per bellezza”?

  1. sempre su YT ho visto che, quando i giapponesi parlano tra di loro sembra quasi debbano pensare alle parole, come se non fossero sicuri di ciò che dicono e fanno anche degli spazi vuoti tra una parola e l’altra. Forse è solo frutto della mia immaginazione….ma così mi è parso di percepire.
  2. come mai alcuni vocaboli non ci sono nella lingua giapponese ( quindi vengono presi dall’inglese e katakanizzati) mentre altri hanno sia il katakana e l’ hiragana?

Guardando sul dizionario ad esempio birra è scritta in katakana (biru), latte invece è scritto sia in katakana (miruku) sia in kanji-hiragana (chichi).

Grazie come sempre e spero si capiscano le domande 🙂

Annunci