Ciao a tutti, ho una…

Ciao a tutti, ho una domanda riguardo alla traduzione di questa frase: ジョンさんは日本語を勉強する人ではないと思う。In italiano diremmo ” non penso che John sia una persona che studia giapponese ” oppure per esempio che “non penso che John sia il tipo di persona (?) che studia giapponese ” ? (O nessuna delle due?)

Annunci

Ciao Kazeatari, mi scuso in…

Ciao Kazeatari, mi scuso in anticipo per disturbarti per una cosa così futile.
Dopo la tua risposta sui corsi in inglese ho deciso di acquistare il Contemporary Japanese e adesso sono alla lezione sulle ore. Qui, spiegando come si dicono le ore, indica appunto ogni ora e quando arriva alle 4 dice よじ mentre per le 7 しちじ e くじ per le 9 e siccome usa due pronunce diverse volevo chiederti quale delle due si debba usare. Grazie!

La particella の a fine frase

Ciao a tutti, ho una domanda riguardo la particella ‘no’ a fine frase:

Questa particella, a fine frase, può essere la versione informale di ‘ka’ che rende la frase una domanda ma può essere tradotta anche come ‘sai?’ o qualcosa di simile.

Prendo l’esempio da Il giapponese a fumetti: Tai he iku no.

Questa frase dovrebbe essere tradotta come ‘Vado in Tailandia, sai?’, giusto? Ma potrei anche tradurla come ‘Vai in Tailandia?’ visto che ‘no’ a fine frase può rendere interrogativa la frase, no? Come faccio a sapere quando ‘no’ fa da domanda e quando, invece, va tradotta come ‘sai?’

Differenza tra aggettivi

Ciao a tutti, ho una domanda riguardo alla differenza tra alcuni aggettivi:

Sto studiando sul corso ‘Il giapponese a fumetti’ e, per adesso, sono ancora al primo libro. L’ho acquistato in inglese perché in italiano non si trova ormai più, e, studiando gli aggettivi in -na, mi sono sorti alcuni dubbi.. Qual è la differenza tra joubu-na e genki-na? E tra anzen-na e daijoubu-na?